wedding reportage, photography, atelier

MISSION

Mi immergo nel racconto di un evento in maniera discreta. Da molti clienti sono spesso definita “invisibile”. Mi piace osservare come una spia ma allo stesso tempo mescolarmi tra gli invitati. Raccolgo ogni tipo di informazione e la elaboro secondo il mio punto di vista. Il risultato, la mia MISSIONE,  quello che fa di un reportage un buon lavoro è ritrovarsi tra le mani delle immagini PROFESSIONALI, fresche, spontanee, vere ma allo stesso tempo cariche della più alta dose di emozione possibile.

LO STUDIO

Atelier. questa parola deriva dal fatto di voler creare qualcosa di veramente artigianale, una piccola bottega, dove elaborare e conservare le immagini. Ho deciso di dedicare al mio lavoro un piccolo luogo, intimo, quasi segreto, per potermi occupare solo dei servizi fotografici più affini al mio modo di vedere e fotografare. Per questo motivo, ricevo solo previo appuntamento, alcuni giorni della settimana. E’ per me di fondamentale importanza, dedicare il “miglior” tempo possibile al cliente, mostrando con estrema sincerità il mio mondo, i miei spazi di lavoro, il mio caos e allo stesso tempo il mio ordine, in un clima informale e tranquillo.